L’importanza delle pause

chiuso per ferie
E' così che vi annuncio le mie ferie:

01 febbraio 2019 - 10 febbraio 2019

L’importanza delle pause: sì, direi che non ci sia titolo più adatto a questo post.
… Non solo per informarvi delle mie ferie, ma soprattutto per ricordarvi e ricordarmi che ogni tanto il tasto “off” va premuto: come per lo smartphone o per il computer, come per le luci o per qualsiasi altro oggetto. No, non siamo oggetti, ma persone e, forse, ne abbiamo ancora più bisogno: perché, appunto, non siamo macchine.

Non andiamo a comando.
Non andiamo a ricariche.
Non andiamo ad oltranza.

Ed è giusto.
E’ giusto prendersi del riposo.
E’ giusto prendersi del tempo.

Innanzitutto, per riposare. Arriviamo ad un punto in cui è direttamente il nostro corpo a sventolare bandiera bianca perché non riesce a starci più dietro: per i pensieri, per gli impegni, per lo stress… E siamo sempre più deconcentrati, demotivati, poco creativi.

Ci avete mai fatto caso?

Quando siete lì e… per un lavoro per cui, di solito, impiegate soli 10 minuti, ci mettete 2 ore?
Quando siete lì e… dovete fissare un appuntamento e continuate a procrastinare?
Quando siete lì e… davanti a quel foglio bianco, rimanete in attesa – infinita– che arrivi l’ispirazione, ma l’ispirazione non arriva nemmeno se la pregate in qualsiasi lingua e/o religione?

Ecco. E’ giunto il momento. Anzi, forse l’avete anche superato.

STACCATE TUTTO! E DICO TUTTO!

Sistemate ciò che c’è da sistemare e poi STOP. Totale.

Riprendete fiato, uscite, divertitevi, riposatevi, vedete gli amici, state di più in famiglia… e vedrete come sarete rigenerati e superproduttivi!
Se potete, partite! Staccate davvero la spina e godetevi un nuovo panorama, una nuova cultura… potreste assorbire e creare tante di quelle nuove idee che nemmeno potete immaginare.

Fatevi un regalo: provate a riposarvi!

Io ho deciso che lo farò. Le chiamo ferie autoimposte ed autoobbligate, altrimenti continuo a rimandarle, come faccio ogni volta, attraverso ogni tipo di scusa o di impegno.

… Ci vediamo presto e più operativi, creativi, brillanti che mai! 😉

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *